La Plastica

La plastica ha tantissimi utilizzi nella nostra quotidianità. Il termine deriva dalla parola greca ”plastikos” che significa adatto per essere plasmato, e da ”plastos’, che significa plasmato.
Fa riferimento alla malleabilità del materiale, o alla sua plasticità durante la produzione, che gli permette di essere fuso, pressato, o estruso in una varietà di forme, come pellicole, fibre, lastre, tubi, bottiglie, scatole e molte altre.

La plastica quindi indica una serie di materiali sintetici o semi sintetici diffusi nei più svariati settori: da quello degli imballaggi a quello dell’edilizia, passando dai casalinghi fino ad arrivare al settore automotive o a quello dell’abbigliamento per citarne solo alcuni.

In questa sezione si approfondiranno le origini della plastica, le diverse tipologie, le caratteristiche e il suo recupero.