Processo

Riutilizzo della plastica

Perché è importante:

  • Riciclando si risparmiano le materie prime come il petrolio ad esempio.
  • Si ottiene un risparmio energetico.
  • Si riduce l’accumulo di sostanze nocive nell’ambiente.
  • Si ottiene un importante risparmio economico sullo smaltimento dei rifiuti.

Inoltre grazie al riciclo è possibile riutilizzare nuovamente la plastica riciclata che assumerà nuove sembianze e tornerà a nuova vita.
Nulla quindi si distrugge, tutto si trasforma la plastica è uno di quei materiali che possono essere recuperati un importante numero di volte.
Il suo riciclo contribuisce al pianeta intero.

Filiera di recupero

Il recupero del prodotto plastico segue un’importante filiera e due fasi di lavorazione.

Fase preliminare:

  • ricezione del rifiuto in impianto.
  • verifica dei requisiti
  • verifica delle normative.

Una volta espletate le pratiche e verificati tutti i requisiti, il rifiuto è pronto per entrare in impianto ed essere recuperato.

La Medea Plast ha due linee di lavorazione:

  • preselezione/ prelavaggio
  • trattamento/lavaggio

A seconda dell’attività riproduttiva avviene il vero trattamento e quindi la conversione e la cessazione di qualifica di rifiuto e l’ottenimento della materia prima seconda. L’impianto della Medea Plast è dotato di un sistema di selezione delle plastiche che sfrutta la spettroscopia per separare le varie tipologie in funzione del polimero e/o del colore.

Con le scagliette di PET riciclato si possono realizzare: nuovi contenitori alimentari con l’eccezione di contenitori per acque minerali e bevande analcoliche, fibre per imbottiture, maglioni, “pile”, moquette, interni per auto, regette, lastre per imballaggi vari.